mercoledì 6 novembre 2013

La Ricompensa

la grinta di Marco Fogliazza
Se domenica la palla andava dentro.. sai mica? Molto meglio così. Cheuno poi si monta la testa ed è finita. E' finita nel vero senso della parola perchè poi non ne vince più nemmeno una fino al taglio del panettone. CREDETEMI.
Invece a Lentigione, contro la super-star del girone è andata bene così. Un pari giusto con una gran bella ricompensa. La soddisfazione di aver fatto tremare la battistrada del girone. Di essere usciti dal campo fra gli applausi e la soddisfazione della tanta gente di Fiorenzuola presente al seguito. La partitissima è stata preparata alla grande dal mister e dai ragazzi che all'appuntamento, sullo stretto campo dei gialloblu, hanno sciorinato una delle loro migliori prestazioni degli ultimi anni, da voto 7.5 a tutti i componenti di questo fantastico gruppo.
Ora bisogna pensare al prossimo impegno. Ah, se si potesse pensare nella testolina di ciascuno di noi di dover affrontare in tutte le sfide restanti la capofila del girone sono convinto che sarebbero tutte vittorie. Perchè molte volte i campionati si perdono lasciando punti per strada, contro le compagini di media e bassa classifica, non con le prime della classe. Ci può stare di perdere contro la Fidentina big a sorpresa del raggruppamento, ma i punti che lasci contro Centese e San Felice, quelli pesano molto di più. E ci é andata ancora bene, che qualcosa abbiamo raccolto, due punticini fondamentali in rimonta, grazie alla forza del gruppo unita alle prodezze realizzativa di un difensore di classe qual'è Marco Fogliazza.
Domenica sbarca al Comunale la Sampolese, compagine reggiana che stazione appena dietro le prime posizioni. Con sedici punti in classifica i gialloverdi hanno per ora la testa tranquilla con la voglia sicura di fare bene da noi. Sarà una partita speciale per il nostro Nicola Picchi che tanto bene ha fatto da loro, negli anni di militanza gialloverde. Nella passata stagione la Sampo fu l'unica squadra in grado di battere la Lupa Piacenza nel girone d'andata. Sono rimasti: l'esperto difensore Omar Dallari e il socio Nevicati. L'allenatore non è più Pivetti ma è l'ex Brescello: Carlo Ferrarini. I migliori realizzatori sono l'attaccante Pin ex Pallavicino, Camara e Dall'Aglio. Tutti a quota 3 goal. Nicola Dall'Aglio reduce dall'esperienza di Pontedera in C2, è un classe 1993 ex ragazzo prodigio del Diesse Guarnieri, alle dipendenze di mister Mantelli assieme a capitan Piva, Petrelli e Pizzelli al Fidenza un paio di anni fa, come il giovane ivoriano Ismael Camara. Nell'ultima giornata i reggiani hanno superato di misura la Virtus Pavullese grazie ad un rigore della punta Mattia Pin a inizio gara. L'anno scorso, Fiorenzuola contro Sampolese sul finire della stagione, finì in parità con un pirotecnico tre a tre. Doppietta di Andrea Lucci e gol del pari di Simone Cerati per noi. In gol per gli avversari Ravanetti, bomber Lorenzini (passato in estate al Termolan Bibbiano) e Batchouo.
Let's Go ROSSONERI!
blogfiorenzuola1922@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento