mercoledì 27 giugno 2018

altra conferma: EMANUELE MARRA ancora a Fiorenzuola

EMANUELE MARRA vestirà ancora per almeno un'anno la casacca tutta nera del Fiorenzuola. Nella giornata di ieri è stato raggiunto l'accordo con l'attaccante esterno del Novara.

Seppur altalenante il rendimento nella passata stagione, il Direttore Sportivo Simone Di Battista e il neo-tecnico Lucio Brando hanno deciso di scommettere su di lui. 

Classe 1994, fisico prestante, esperienze in serie C, piedi buoni e tecnica.

Considerato il colpo di mercato della scorsa estate sceso dalla serie C sponda Pro Patria, ha messo a segno solo 5 reti collezionando 31 gettoni di presenza. In Valdarda lo scorso anno: un girone di andata sotto le aspettative poi un buon finale di stagione. 
Letteralmente epico nell'acquitrino del Comunale nella sentita sfida contro la Vigor Carpaneto del girone di ritorno (gol e prestazione da trascinatore), poi l'abbiamo chiamato MARRAdona dopo quel gol assurdo realizzato al Romagna Centro nel piccolo campo di Martorano. Del Marra della passata stagione ci piace ricordare questo.

I tifosi rossoneri più datati ricordano bene i trascorsi di un'attaccante del calibro di Giovanni Rossi al Fiorenzuola. Campionato anonimo nel primo anno in Valdarda sotto la guida di mister Busatta, spesso e volentieri riserva di Massimo Spezia poi la trasformazione nell'annata successiva con Veneri allenatore. 14 gol e tanta resa per l'attaccante toscano protagonista della storica promozione in serie C1, dando tanto merito a chi aveva deciso di scommettere ancora su di lui, confermandolo dopo un campionato in chiaro scuro. 

Assieme a Beppe Cosi, EMANUELE MARRA è stato il calciatore Rossonero più invocato dai giovani supporters fiorenzuolani. 

L'augurio è che possa tornare ai livelli di Borgosesia (13 gol e tanti assist per i compagni).

Sarà l'anno del riscatto per EMA?



lunedì 25 giugno 2018

BOSIO va, BIGOTTO scalda già i muscoli. Passaggio di consegne al centro dell'attacco Rossonero

Era nell'aria da settimana, ieri l'accordo è stato ufficialmente formalizzato.
DAVIDE BOSIO lascia il Fiorenzuola per vestire la maglia dell'AC TRENTO nel prossimo campionato di serie D.

A Fiorenzuola ha vissuto la sua stagione più prolifica segnando di testa, di sinistro, di destro. Tenendo la squadra alta per tutto il campionato. Senza tatuaggi e grilli per la testa. Un attaccante completo, professionale capace di farci rivivere i fasti delle annate dei bomber in doppia cifra. Un addio sofferto per tanti sostenitori Rossoneri.
Alcuni gradi in meno, una città fra le più belle e ordinate d'Italia, 
un'offerta economica importante in una società che ha come obiettivo primario il ritorno immediato in serie C cosa volere di più per un autentico bresciano come lui ? Buon avventura Davide !

BOSIO lascia il Fiorenzuola consegnando il testimone a FRANCESCO BIGOTTO ?
Sembra questa la scelta presa del Ds Di Battista e del neo-tecnico Lucio Brando. 

Bigotto ha dimostrato lo scorso anno di essere una punta versatile all'altezza della categoria. Ora una nuova sfida, prendere il posto del compagno Davide.

L'ex attaccante della Primavera dell'Inter ha testa, spalle e gambe per crivellare e perforare le porte avversarie al centro del nuovo attacco Rossonero. 
Chiamarlo bomber il prossimo anno sarà fantastico!

#VisitFiorenzuola - june the 30th - NOTTE BIANCA

domenica 24 giugno 2018

succeso per il CAMP ESTIVO dell'Academy

Si è chiuso positivamente il camp estivo dell'Academy Rossonera con la collaborazione internazionale del Tottenham Hotspur. Le immagini





venerdì 22 giugno 2018

Rinnovo con FRANCESCO BIGOTTO


Meraviglia delle meraviglie: c'è il rinnovo di FRANCESCO BIGOTTO !
L'attaccante meneghino vestirà la casacca rossonera anche per il campionato di serie D 2018-19.


36 presenze e 8 reti nella scorsa stagione, il primo campionato a Fiorenzuola di Francesco è stato eccezionale.

Nessuno non lo ha mai sottolineato ma l'ex primavera dell'Inter era arrivato lo scorso anno dopo quasi un anno di inattività per un grave infortunio patito nel Pontisola. Francesco ogni pomeriggio arrivava con largo anticipo in treno dalla sua Milano per fare un pre-allenamento prima dell'allenamento con i compagni per prepararsi al meglio e migliorare la condizione fisica.

Corsa, assist, intelligenza, movimento, gol, professionalità. Un attaccante che avrebbe potuto fare le fortune di tante squadre, ma grazie al cielo e a Simone Dibattista è ancora qua per stupire e cercare di tagliare altri traguardi importanti.


mercoledì 20 giugno 2018

mister LUCIO BRANDO si presenta


Ieri nella bella sala del co-sponsor TECO SERVIZI SRL è stato presentato ufficialmente il nostro nuovo tecnico: LUCIO BRANDO.

Presenti le massime cariche societarie con in testa il presidente Luigi Pinalli e il Team Manager Luca Baldrighi e il vicepresidente Daniele Baldrighi.


Il tecnico piemontese ha detto: “La presenza di un Ds come Di Battista era già di per sé una garanzia, dunque non ho avuto dubbi sulla possibilità di potermi accasare a Fiorenzuola. Ho una gran voglia di partire con questa avventura e le parole del presidente sono incoraggianti: la filosofia della società mi trova pienamente in linea. Mi fido ciecamente del diesse Di Battista, sono sicuro che abbia scelto un gruppo all'altezza della situazione. Non è detto che riusciremo a ripetere i risultati ottenuti qualche mese fa, ma posso garantire che ce la metteremo tutta".

Oltre ai dirigenti Rossoneri presenti: Matteo Mozzoni, il medico Bruno Sartori, il preparatore dei portieri Emilio Tonoli e il nuovo preparatore atletico arrivato dal Pro Piacenza: DAVIDE BERTONCINI.

Si è parlato anche di mercato. Un'altra novità riguarda la carica di addetto stampa della società che sarà coperta dal fiorenzuolano ANDREA FANZINI già istruttore nell'ACADEMY Rossonera, allenatore degli Allievi Interprovinciali.

Nell'incontro di ieri è stata presentata la nuova collaborazione con la società lugagnanese ASD BARACCALUCA compagine della serie C di calcio a 5: grazie ai tecnici del presidente Danilo Prencipe, anche l'US Fiorenzuola conterà su di una formazione del vivaio, i Giovanissimi, iscritta al campionato di Futsal soccer. “Servirà per migliorare la tecnica dei ragazzi” ha detto il presidente per una partnership che dà lustro al club di Lugagnano, unica realtà di serie C regionale di calcio a 5 tra Piacenza e Parma.


domenica 17 giugno 2018

AIMEN BOUHALI ancora in Rossonero

Sta diventando un calciatore davvero importante per il Fiorenzuola.

La scorsa settimana è arrivo il rinnova e AIMEN BOUHALI vestirà per il terzo anno consecutivo la casacca Rossonera. Dopo la conferma di capitan Guglieri e i primi due colpi in mercato in entrata, ecco un'altra bella notizia.

Aimen è un ragazzo a posto, con la testa sulle spalle, un professionista serio che può dare ancora tanto all'Uesse. Meraviglioso nei derby contro la Vigor Carpaneto dello scorso anno.

A centrocampo o in difesa, l'instancabile faticatore tunisino sarà a disposizione di mister Brando per dare filo da torcere ai clienti più rognosi.

giovedì 14 giugno 2018

KILL BEER FEST 2018



15-16-17 Giugno per la sesta volta, torna Kill Beer Fest, l'altra festa della birra.
Cosa la rende diversa dalle altre:
niente cover band, un Grill Contest, Beer Pong, DJ Sets… e ovviamente una selezione di carne alla griglia e birra alla spina da perderci la testa.
via Campo Sportivo 1, Fiorenzuola d'Arda (PC)

PROGRAMMA

VENERDI' 15 GIUGNO
ore 22.30 - MEGANOIDI
Padri dello Ska-Core/Punk italiano, con una carriera ultraventennale i Meganoidi sono di diritto nella storia della musica italiana. Calcando i palchi più prestigiosi dello stivale, grazie a pezzi iconici come "Supereroi" e "Zeta reticoli", sono riusciti a unire 3 diverse generazioni accendendogli dentro una fiamma che oggi "brucia ancora"
ore 00.00 - DJset | Wow - Roba fresca a Milano
ric.hi e Simone Sproccati sono i dj di WOW ~ roba fresca a Milano, il party-concerto che 1 volta al mese scuote le mura del Circolo Magnolia, a Milano. Tracce fresche, a cavallo tra la nuova scena italiana e l’elettronica internazionale.

SABATO 16 GIUGNO
dalle 18.00 - Kill Grill Contest
un contest di griglia promosso e organizzato da Collettivo 14, Salumificio La Coppa e Azienda Vitivinicola La Caminà .
10 squadre di grigliatori amatoriali e non, si sfideranno a colpi di carbonella in 3 diverse categorie: pollo, costine, e mistery box. Ne rimarrà solo una. La migliore.
Mattatore e presentatore della serata l'istrionico Andrea Pedrini, il numero 1.
www.collettivo14.it
dalle 22.00 - Stiron river
Non si cambiano mai le mutande, a parte il chitarrista, che non le porta. Paladini assoluti di cattivo gusto e demenzialità, fidentini D.O.C con 30 anni di onorata carriera e circa 1000 live all'attivo. Hanno suonato con Elio e Skiantos, ma la maggior parte della volte da soli. 5 Cd, 2 denunzie, Sanremo, Zelig Off, Radio Malvisi e, soprattutto, Anolino Party. Le loro canzoni più rappresentative, come "Volo", "Discopacciani", "Macagata" e "Vivo nel rudo", incarnano perfettamente la loro indole cazzara in un live tutto da ridere.
ore 22.00 TORNEO DI BEER PONG
Iscriviti alla cassa col tuo socio e partecipa al torneo di Beer Pong più molesto della provincia.
ore 00.00 - DJset | Mighty Nineties
Prezioso, Molella, Fargetta, Gigi d'Ag, e tanti altri, remixati a 4 mani con Cdj, giradischi e campionatori. Un'esperienza ventennale in giro per il Nord Italia con uno show unico nel suo genere. Tutto questo sono i Mighty Nineties, le hit dance anni 90 come non le avete mai sentite.

DOMENICA 17 GIUGNO
entro le 19.00 - Bike Beer
Lascia la macchina in garage!
Se arrivi in bicicletta entro le 19.00 ti offriamo una consumazione
ore 18.30 - "Musica d'Insieme" by Scuola Musica Mangia + In Case Of Fire
dalle 19.30 - ART MOVEMENT STUDIO ASD direzione artistica Alice e Melissa Torricella, live show di danza modern, hip hop, latino americano e breakdance.
dalle 20.30 - I Masa
L’uno è "Masa", l’altro è “I”: insieme Alessandro Basini e Andrea Dalla Giovanna. In un paio di stagioni hanno conquistato tutti con le loro canzoni “NatalEstive”, al contrario, accelerate, improvvisate e rallentate, i loro tormentoni, le canzoni matematiche e le poesie in musica. Dal vivo utilizzano più di 20 strumenti musicali differenti, dall’ukulele al flauto nasale.Impossibile conoscere con anticipo la scaletta della serata. L’unica certezza è il coinvolgimento del pubblico.
Agli stand potrete trovare carne alla griglia, pollo arrosto, chisolini, salumi, patatine e una selezione di birre alla spina.
Venerdì e Sabato cucina aperta dalle 19.00 - Domenica dalle 18.00

INFO:
www.collettivo14.it
info@collettivo14.it

martedì 12 giugno 2018

primi colpi di mercato: ALVITREZ e CORBARI alla corte di Brando

Può fare l'interditore, il regista, la mezz'ala, il trequartista o il centrale di centrocampo. Cosa vogliamo di più noi, tutti un po' preoccupati per le voci di mercato che vedono in uscite diversi punti di forza del bel Fiorenzuola della passata stagione. 
CHRISTIAN ALVITREZ duttile centrocampista peruviano dell'annata 1992 è da oggi un giocatore dell'Us Fiorenzuola. Il Diesse Di Battista lo conosce bene per averlo avuto alle dipendenze trascorsi al Borgosesia. Su Alvitrez si leggono in rete tante cose belle: sembra essere un giocatore dotato di buona tecnica, dall'ottima visione di gioco, abile nel fornire l'ultimo passaggio ai compagni e anche di una discreta conclusione dalla distanza. Nell'ultima stagione ha indossato la maglia del Savona per poi passare al Casale. Nella copiosa nebbia del Monferrato con addosso la casacca nerostellata ha giocato tutto il girone di ritorno risultando fra i protagonisti di una salvezza non tanto scontata. L'annata 2016-17 è vissuta a metà tra Gozzano e Cavenago Fanfulla con 28 presenze e 2 reti. Positiva l'esperienza nelle file dell'OltrepoVoghera nella stagione precedente: 36 presenze e 1 goal. Due anni a Borgosesia con 72 presenze e 11 reti e poi presenze anche ad Asti e al Gozzano. Più di 200 presenze in serie D con una quindicina di reti messe a segno. Non male per la linea mediana del nuovo Fiorenzuola.
Ma prima cosa che ci viene da dire è trovare in lui quella continuità mancata nel reparto di centrocampo dello scorso anno negli uomini di maggiore esperienza.


Questa è una scommessa. Ma se la differenza fra campionato di Eccellenza Emiliana e serie D non dovesse essere così marcata potrebbe rappresentare la scelta più bella dell'estate mite in corso.
ANDREA CORBARI 24 anni, mezz'ala cremonese dal gran fisica e con il vizio del gol, dopo tanta gavetta nella vicina Busseto approda in Rossonero per giocarsi le sue chance in quarta serie!

sabato 9 giugno 2018

Festa Academy al Cinema Capitol con FERRARI e BRANDO

Si è tenuta la scorsa settimana, presenti alla festa di chiusura annata calcistica del settore giovanile Rossonero anche l'ex difensore GIAN MARCO FERRARI ora alla Sampdoria in serie A e il nuovo mister della prima squadra LUCIO BRANDO

le premiazioni dei piccoli calciatori con il vicepresidente GIOVANNI PIGHI (foto Gianfranco Negri)
il presidente LUIGI PINALLI e l'ospite d'onore GIANMARCO FERRARI (foto Gianfranco Negri)
 
Da sinistra: il Ds SIMONE DIBATTISTA, DANIELE BALDRIGHI, FERRARI, GIOVANNI PIGHI e mister LUCIO BRANDO (foto Gianfranco Negri)


giovedì 7 giugno 2018

la tracimazione della nostra diga (29 maggio 2018)



è tanto preziosa perché se l'acqua esce sempre così copiosa dai nostri rubinetti di casa è anche merito suo… su in collina, nella nostra bella Val d'Arda.

la diga di Mignano con il suo bacino nel momento della tracimazione.


martedì 5 giugno 2018

i gol più belli del campionato 2017-18

1° - la rovesciata di FRANCESCO BIGOTTO contro la Pianese

2° - la marcatura di DARIO BOLLINI in casa contro la Sangiovannese

3° - il gol di bomber DAVIDE BOSIO al Forlì

sabato 2 giugno 2018

Non è brasiliano però... è la nuova scommessa di DI BATTISTA

da sinistra il presidente Giovanni Pighi, Lucio Brando, Daniele Baldrighi e Simone Di Battista

Lusio Brando… all'annuncio, dal nome più di qualcuno ha pensato che la società avesse messo le mani su un'eclettica ala brasiliana.. invece aveva appena formalizzato e sottoscritto il contratto del nuovo mister sotto indicazione del direttore sportivo rossonero Simone Di Battista.

La speranza è di aver scovato il Maurizio Sarri della situazione o il Simone Inzaghi della serie D. L'ex tecnico del Napoli non ha mai calcato un campo da calcio con le scarpette chiodate ai piedi al contrario del nostro nuovo mister che fino a 29 anni è stato centrocampista nei campionati dilettanti.

Brando nuovo tecnico del Fiorenzuola non ha mai allenato fino ad ora in serie D e rappresenta una novità assoluta e tutta da scoprire.

Arriva da Biella come l'amico Luca Prina allenatore della Primavera del Chievo. Un passato molto simile a quello di Brando. Calciatore fino all'età di 25 anni con la sola soddisfazione di vincere un campionato di Prima Categoria poi la scalata da allenatore iniziata nelle giovanili della Biellese fino ad arrivare da perfetto sconosciuto alla promozione in serie B con l'Entella Chiavari. 

Il direttore sportivo ha applicato la regola: "Moglie e buoi dei paesi tuoi". A Biella fa fresco qui da noi mister Brando dovrà abituarsi alla svelta al caldo torrido estivo e nel proseguo al freddo umido invernale, perché vogliamo che tagli il panettone qui da noi.

Eravamo abituati alla meticolosità e alla saggezza di Alessio Dionisi ora si riparte da una nuova guida tecnica con tanti nuovi stimoli e voglia di stupire e fare bene.

Se Simone Di Battista azzecca anche Brando, il prossimo anno va in serie A !

venerdì 1 giugno 2018

in ricordo di Marta Saccardi

Un esempio di passione senza limiti Dai tempi del club Fedelissimi ad oggi sempre a sostegno e al fianco dei colori Rosso-neri. Ciao Marta


" Grande Marta! Ti ricordo con grande affetto. Sei una bella persona. Continua a tifare i ns colori come hai sempre fatto ... noi abbiamo imparato da te. Fai un buon viaggio e quando arrici salutaci tutti. Forza Fiore! "
G.B.