giovedì 30 settembre 2010

Fiorebook

E' nato, è nato! Finalmente è sbocciato il primo Social Network dove ti connetti all'aria aperta. Che ti fa uscire di casa per una fede viscerale. Il primo Social Network fatto di domeniche passate o sotto un sole caldo di fine estate, o nel freddo gelido dell'inverno padano. Il primo Social Network con una chat che ti fa andare il lunedì a scuola o al lavoro senza voce e che ti fa litigare ogni fine settimana con la ragazza (garantito al limone!). Internet ADSL con banda minima garantita o meglio una Banda Larga Satellitare? No qui funziona che la banda la facciamo gratuita noi tutti assieme, spensierati, con il cuore tronfio di passione in piedi per 90' e più, dietro ad una pezza rossonera appesa ad una recinzione. Traffico disponibile? Beh qui il traffico lo troviamo quando la nostra squadra del cuore gioca in trasferta e ci tocca lasciare la nostra amata città per percorrere un Autostrada intasata di traffico. Sei ranicchiato sul sedile di un pulmino o di un auto a pensare alla partita e al tifo, con magari una birraccia in mano. Mi piace? ..qui mi piace solo chi lotta con il Cuore, chi non si risparmia, chi non si tira in dietro mai. Chi non molla mai e onora la maglia della mia squadra del cuore. Commenta? Commento solo a parole meglio allo stadio che sulla pagina di un Forum. Il Tag. La nuova applicazione ti permette di taggare (come si dice nel gergo) con una semplice pacca sulla spalla, una stretta di mano, o ancora meglio un abbraccio, ma a volte può capitare il contrario: una platta o qualcosa di simile. Il mio, il tuo profilo è quello che sono è quello che sei ..senza trucco, senza inganno. La foto è quella che abbiamo in viso, che portiamo allo stadio alla domenica: segnata dagli eccessi del week-end ..il più delle volte in parte nascosta da un paio di Ray Ban ..il mio gruppo? Il mio gruppo lo riconosci dalla sciarpa rossonera che porto sempre al collo. Accetta l'amicizia? I miei amici sono veri amici, in carne ed ossa. Non è necessario Accettare (che brutta parola). Amici.. amici unici, amici veri, inseparabili, uniti e accomunati da un unica fede condivisa (CONDIVIDI!). Rimuovi amico di nascosto con un clic? E no cappero, qui se ci sono dei problemi vanno smazzati a tu per tu. I miei album delle foto sono gli album dei ricordi di ogni splendita stravissuta trasferta che faccio e che farò, di ogni fantastico pomeriggio trascorso sui gradoni del Comunale. La mia bacheca è la mia voce, il mio barrito, il mio canto, il mio grido urlato ogni maledetta domenica.
Facebook NO GRAZIE

Fiorebook ..Mi piace!
Cazzo se mi piace!!!

papua
ultrasfiorenzuola@libero.it

domenica 26 settembre 2010

Calcio Rudianese-FIORENZUOLA 2-2 (Arena M., Castellazzi)

Il primo passettino. Il primo passettino avanti. Importante, sudato, meritato, strappato con il Cuore e con i denti in quel di Lodi. In svantaggio per ben due volte non abbiamo mollato e riacciuffato gli avversari abbiamo finalmente incamerato un punto che ci da morale e cancella lo zero in classifica.
Partiamo dal quartiere Cappuccini con un pulmino da 16 e macchinata. 20 fantastici robbosi di fede rossonera. 20 fantastici ballanudi appollaiati sui gradoni della Curva Celebrox della vecchia Dossenina di Lodi. Torce, cori, drappi, tanta voce, entusiasmo. Solo 70 spettatori se non meno a fare da cornice. Più della metà dalla Valdarda. Senza stadio, senza pubblico, senza storia ..ma scusate, con tutto il rispetto, ma cosa ci sta a fare la Rudianese in serie D ???
Partita. Il Fiorenzuola del dopo Gottardo parte determinato e volitivo ma a rompere il ghiaccio sono i bresciani con Lorenzi (bresciani con pesanti assenze in difesa: le colonne Quaresmini e Forlani) Il Fiore non si disunisce e coglie il pareggio proprio sotto di noi con una punizione di Marco Arena complice forse anche la sbadataggine della barriera avversaria. Tutto il Fiorenzuola va ad abbracciare il neotecnico William Viali in panchina, al debutto. "Noi sogniamo questa vittoria!" gridiamo dalla curva e si va neglio spogliatoi per l'intervallo sull'1-1. Nella ripresa facciamo la solita frittata, Anelli leggermente fuori dai pali si fa cogliere inpreparato e la Rudianese raddoppia. Qui iniziano i guai. Il morale di questa creatura rossonera incompiuta torna di nuovo in camola, torna a terra. Passano venti minuti buoni di assoluta sofferenza. Viali da la carica. Il neo entrato Castellazzi da difensora aggiunto nei ripiegamenti sprona i compagni. Luca Colombo da le direttive lottando come un leone assieme al socio Filippo Curti. Capitan Orrù ha perso la voce. Il Fiore finalmente è un GRUPPO. Sofre tutto unito proprio sotto il nostro settore, respingendo gli attacchi bresciani. Ne veniamo fuori ..sgroppata sulla sinistra del neo entrato Michael Visioli classe 1991, cross millimetrico per Castellazzi che in corsa vola in cielo per colpire la sfera e depositarla nel sette. E' il gol del pareggio! E' il gol che sblocca Castellazzi rincorso da tutta la squadra. L'attaccante pavese nell'esultare si toglie la casacca e corre con i compagni verso la panchina. Gli ultimi minuti sono tutti nostri, con finalmente una voglia di vittoria, una fame di punti mai vista prima d'ora. FINISCE 2 a 2 ma va bene così!
Finalmente siamo una squadra, siamo un gruppo. L'affiatamento e il gioco cominciano ad intravvedersi. Bene la cura William Viali. Bene i nuovi arrivati: i gemelli Arena. Christian meno lezioso e più pratico della gara contro il Pizzighettone ha sciorinato una grande prestazione. Marco tanta corsa e fame di gol, una costante spina nel fianco della difesa avversaria al secondo centro consecutivo, tre in tutto gli acuti se ci sommiamo quello alla prima giornata con la maglia della Nuova Verolese, tre acuti in sole quattro giornate ..noi sogniamo la doppia cifra per questo attaccante che ti calcia pure le punizioni, ex compagno di Paolino Curti (e ci assomiglia un po) ai tempi del Brembio. Benissimo Visioli, un ragazzino che ha fiato, numeri e temperamento. Bene Fabrizio Castellazzi, bomber di razza rimasto oggetto misterioso fino a ieri, fino al gol liberatorio che ha regalato il primo punto al Fiorenzuola. Ma bene tutta la squadra, tutto il gruppo, nonostante le solite sviste difensive da rivedere. Lasciatemelo dire: bene anche noi della DecinaUltras (raddoppiata per l'occasione), che nel sostegno ci ha sempre creduto. Ci abbiamo messo il Cuore pure noi e alla fine siamo stati TUTTI PREMIATI. E domenica altra sfida salvezza con i toscani del FORCOLI ..tutti allo stadio! AVANTI FIORE!

CALCIO RUDIANESE-FIORENZUOLA 2-2
RUDIANESE: Bason, Alle, Cornali, Breviario, Baresi, Danotti, Nodari, Panzeri (79' Zanetti), Lorenzi, Tisi (74' Cucchi), Acetti. All. Nicolini
FIORENZUOLA: Anelli, Biolchi, Carlini (50' Visioli), Garghentini (60' Castellazzi), Curti, Colombo, Orrù, Russolillo, M. Arena, C. Arena, Morsia (81' Terzoni). All. Viali
ARBITRO: Bergonzini di Civitavecchia (Torreno-Vignardi)
NOTE: partita gfiocata allo stadio "Doossenina" di Lodi per l'inaglibilità dello stadio di Rudiano (BS), giornata tiepida, terreno in buone condizioni. Spettatori 70 circa. Ammoniti Orrù (F), Biolchi (F), Baresi (R), Lorenzi (R), Castellazzi (F). Angoli 5-1.
RETI: 15' Lorenzi (R), 35' M. Arena (F), 48' Nodari (R), 83' Castellazzi (F)

William Viali al debutto da allenatore

Marco Biolchi e Niccolò Morsia

Infotunio a Davide Russolillio

Calcia al centro Christian Arena

La punizione del gol dell'1-1 di Marco Arena. Per lui secondo sigillo con la maglia del FIORENZUOLA.

Tutto il Fiore ad esultare e ad abbracciare Viali e il resto dei compagni in panchina

Filippo Curti in primo piano

bomber Arena

Andrea Russolillo classe 1992 in azione.

Gianni Garghentini


AVANTI FIORE!
La MANGA AD CUION! ULTRAS FIORENZUOLA!

FINALMENTE PASSETTINO AVANTI!!!:

venerdì 24 settembre 2010

TUTTI alla DOSSENINA!

Cavoli che bello!
Torniamo a giocare alla Dossenina di Lodi. La Rudianese non ha il campo all'altezza della serie D e lo scontro-salvezza contro i bresciani andrà in scena a Lodi, nel vecchio stadio della città del "Guerriero" Fanfulla.
Dopo l'abbandono del tecnico Natalino Gottardo, debutto del nuovo corso rossonero targato William Viali in uno degli stadi più vecchi, gloriosi e ricchi di storia della zona. Sarà atmosfera particolare forse anche per i gemelli Arena che tornano a giocare nello stadio della loro città. In passato, Marco Arena ha infuocato alcuni derby da avversario del Fanfulla, con addosso la maglia rossonera del Sant'Angelo. E proprio a pochi chilometri dalla Dossenina, a Sant'Angelo Lodigiano sarà di scena domenica l'acceso derby con il Fanfulla di Geremia Dragoni valido per il campionato di Eccellenza. Derby tra ex Fiorenzuola: Geremia Dragoni da una parte e Marco Guarnieri e Filippo Marnini dall'altra.
L'ultima volta, ci presentammo con un pullman pieno. Fanfulla-FIORENZUOLA 1-3, aprile 2003, serie D. Il sogno infranto di evitare i play-out dopo una stagione tribolatissima. I gol di Andrea Ciceri e Claudio Montanari contro i bianconeri di Fabio Querin ...che tifo in quel settorino di acciaio sotto il sole battente ..che ricordi! ...e dopo sei anni ci torniamo di nuovo e la posta in palio è altissima come allora...
La distanza che ci separa da Lodi è irrisoria. TRASFERTA VERAMENTE CORTA. E la sfida è troppo importante.

VIENI CON NOI ALLA DOSSENINA di LODI!
RITROVO ORE 12.45 in PIAZZALE CAPPUCCINI



IL NUOVO CORSO ROSSONERO
WILLIAM VIALI e la prima intervista da allenatore: “Conosco i giocatori poiché lavoro con loro dal 20 agosto. In questi giorni cercherò di studiarli ancora di più per trovare lo schema ideale che consenta a ciascuno di esprimersi al massimo, ma sempre in funzione del bene della squadra. Posso però dire che cosa chiederò ai ragazzi fin dal primo giorno: l’entusiasmo nel lavoro e l’intensità, senza queste due componenti non si va da nessuna parte ...il mio modello è Prandelli”.

guarda il video dell'INTERVISTA a WILLIAM VIALI neo-allenatore dell'US FIORENZUOLA CALCIO:

http://www.youtube.com/watch?v=CI185XhCZRM

Presentazione dei neoacquisti, i gemelli ARENA:
http://www.youtube.com/watch?v=gwSS796LXZY&feature=PlayList&p=7D487B7B3B66FF03&index=0&playnext=1

mercoledì 22 settembre 2010

WILLIAM VIALI nuovo allenatore del FIORENZUOLA CALCIO

Dopo aver raggiunto l'intesa nella serata di ieri, alle ore 14 di oggi giovedì 23 settembre, in sede, sarà presentato alla stampa il nuovo allenatore dell'US FIORENZUOLA CALCIO 1922, William Viali, che subito dopo condurra il primo allenamento sul campo 2.
"comunicato US FIORENZUOLA CALCIO 1922"

Il nuovo tecnico alla corte di Luigi Pinalli e Giuseppe Rossetti, nonchè fiorenzuolano d'adozione (ha messo su casa in città), ha svolto gran parte della preparazione nel Fiorenzuola e attualmente era in cerca di una sistemazione nei professionisti.
Quello di VIALI è un ritorno in rossonero, in quanto l'ex stopper di: Fiorentina, Lecce, Treviso e Ancona, dopo le giovanili nell'Atalanta ha debuttato in prima squadra proprio nel Fiorenzuola targato Giorgio Veneri, 1993/94 in serie C1 ..da quell'esperienza è iniziata una grande carriera per il talento di Vaprio d'Adda fatta di tanta serie A e tante soddisfazioni.
Per William, classe 1974 sarà la prima esperienza da allenatore.

Viali con la maglia della FIORENTINA.

VIALI nella recente esperienza alla Cremonese di Venturato.

VIALI William
16/11/1974 Vaprio d'Adda (MI)
Difensore (stopper) m 1.84, kg 80

1992/93 Atalanta A - -
1993/94 FIORENZUOLA C1 29 1
1994/95 Ravenna C1 26 1
1995/96 Cesena B 3 -
" - /96 Monza C1 13 -
1996/97 Ascoli C1 28 2
1997/98 Lecce A 22 - r
1998/99 Lecce B 26 - p
1999/00 Lecce A 32 1
2000/01 Lecce A 31 2
2001/02 Venezia A 15 -
2002/03 Perugia A 11 -
2003/04 Ancona A 13 2 r
" - /04 Fiorentina B 19 - p
2004/05 Fiorentina A 34 -
2005/06 Treviso A 26 - r
2006/07 Treviso B 37 2
2007/08 Treviso B 19 1
" - /08 Cremonese C1 13 1
2008/09 Cremonese C1 25 1
2009/10 Cremonese C1

104 presenze in serie B
150 presenze in serie A
2 promozioni dalla serie B alla serie A con: LECCE e FIORENTINA
VIALI capitano del Lecce di Alberto Cavasin in serie A

Stagione 1993-94 WILLIAM VIALI nel FIORENZUOLA di Giorgio Veneri. Nella foto sotto è il terzo accasciato da sinistra, capelli a spazzola e maniche fatte su, fra "Lupetto Mannari" e Massimo Pellegrini.


CIAO NATALINO..
Natalino Gottardo abbraccia nella foto il suo pupillo Daniele Moretti agli inizi degli anni '90 ai tempi della Primavera del Piacenza. E' termina l'esperienza in Valdarda di Gottardo iniziata in aprile quando subentrò a Massimo Perazzi.

DOMENICA
trasferta corta e
ScontroSalvezza con la RUDIANESE
TUTTI AL SEGUITO DEL FIORENZUOLA!
RITROVO ore 12.45 in PIAZZALE CAPPUCCINI
FORZA FIORE!!!
FORZA ROSSONERI!!!

ERRATA CORRIGE

Ero certo e pronto a scommettere sul FIORE di quest’anno. Il Ripescaggio nella nostra SERIE A, la voglia di riscatto di società, staff e calciatori confermati. La sparatoria di acquisti del diesse Marzio Merli. Ero pronto a scommettere che la mia, LA NOSTRA SQUADRA DEL CUORE sarebbe partita meglio in campionato, più forte, più organizzata, più attrezzata e invece ERRATA CORRIGE ragass! …ERRATA CORRIGE! Ho fatto poi parecchia confusione sul prossimo avversario: la Rudianese. La Rudianese gioca a Rudiano (paesino di 6.000 abitanti) non a Caravaggio. Nessuna fusione con il club degli ex gemelli Arena. ERRATA CORRIGE, ad agosto devo aver preso un colpo di sole.
Mandata in archivio la quasi legnata di domenica contro il Pizzighettone, il Fiorenzuola di Natalino Gottardo ci riprova (spero) stavolta in trasferta in quel di Rudiano, per toglierci di dosso lo zero in classifica. Zero punti dopo tre giornate, come nella stagione 2004-05 culminata con la retrocessione diretta in Eccellenza. Sconfitta a Bolzano all'esordio in diretta radio Rai "Tutto il Calcio minuto per minuto" dedicato alla serie D, batosta casalinga 1-6 contro l'Uso Calcio di bomber Tarallo, stop pure a Cento per due reti a zero.. interruzione della serie negativa al Comunale contro il forte Rodengo Saiano (1-1 con gol di Roberto Sandrini).
Ma torniamo all'impegno di domenica: i padroni d casa hanno un punto in classifica conquistato nell’ultima giornata nel derby bresciano con il Carpenedolo. Saranno della partita gli acciaccati: Orrù, Castellazzi (purtroppo ancora oggetto misterioso) e Anelli? Ci presentiamo in terra bresciana con il nostro cardine della difesa: il sondriese Luca Colombo già in odore di squalifica con tre gialli collezionati. Tornerà a disposizione Carlini? Siamo già alla quarta giornata e non possiamo più permetterci passi falsi. Salviamo pure la reazione tardiva del secondo tempo della gara contro il Pice. Mettiamoci anche la sfiga di un calendario che ci ha riservato un inizio in salita con avversarie di alta classifica (ma non può essere un attenuante). Salviamo il buon debutto degli ultimi innesti (bomber Arena subito in gol). Rimescoliamo pure il tutto anche domenica ..CHI SCENDE IN CAMPO DEVE DARE TUTTO. MUOVERE LA CLASSIFICA E’ L’UNICO IMPERATIVO.
Il club giallo-verde (come la Colognese) nato nel 1985 è in stretta collaborazione con l’Uso Calcio e l’Urago d’Oglio è alla sua prima esperienza in serie D. Alle dipendenze del tecnico Aldo Nicolini vi è niente popò di meno che Andrea Quaresmini, classe 1975, arcigno difensore della corsia di sinistra, tutto cuore-muscoli e corsa, che vestì la maglia del Fiore nella stagione 1998-99 (23 presenze, 1 goal al LungoBisenzio di Prato...e bravo Jameson! che memoria!), come il fratello maggiore Armando. Quaresmini fece veramente bene nel Fiorenzuola di Gregorio Mauro tanto che a fine stagione passò all’Avellino in C1. Assieme all’esperienza del nostro ex c’è quella di Cristian Forlani tornato dall’AlzanoCene, quella del mediano Alessio Baresi classe ‘80, ex Montichiari e dell’attaccante Stefano Lorenzi.
DOMENICA TUTTI A RUDIANO (BS) ERRATA CORRIGE FIORE! E NON MOLLARE!
OVUNQUE, SEMPRE COMUNQUE U.F.!!!

RITROVO e PARTENZA da PIAZZALE CAPPUCCINI ore 12.45

Vi svelo il segreto.. vi svelo LE FONTI DEL SAPERE di uno CHE VERAMENTE NON SA.. (by papua): http://ultrasfiorenzuola.blogspot.com/search/label/statistiche%20anni%20serie%20C

-------------------------------------------------------------------

CF PALENCIA - Real Oviedo 1-0
(19 settembre 2010 - Segunda División B - Grupo II - 2010-2011 - Jornada 4)

fonte: http://superhincha.blogspot.com/2010/09/fotos-palencia-roviedo.html
GRANDE CFP!!! GRANDI PALENTINOS!!!

domenica 19 settembre 2010

FIORENZUOLA-Pizzighettone 2-3 (Terzoni, Arena M.)

MALADISSA Tì TA FATT! Altra pesante sconfitta e Fiorenzuola (squadra, società e tifosi) ancora a testa bassa. Fiorenzuola ancora al palo in classifica con zero punti dopo tre gare. Otto gol subiti contro due fatti. …e lo stadio Comunale sempre più TERRA DI CONQUISTA per avversari che si sfregano le mani e tifosi fiorenzuolani con i nervi a fior di pelle.
Mister Gottardo mescola e rimescola di nuovo le carte. Dal primo minuto gli ultimi arrivati: i gemelli Christian e Marco Arena. Fuori Biolchi con Armani (capitano) riproposto come terzino. Anelli non c’è scende in campo il suo vice Andrea Nutricato (il ’92). Torna in cabina di regia l’esperto Garghentini dopo la bocciatura di Pontedera con il giovanissimo Terzoni a coadiuvarlo causa l’assenza di Orrù. In attacco Rosi al posto dell’acciaccato Castellazzi. In panca l’ex: Radu Somodi. Mescola e rimescola.. ma non so se qualcuno se n’è accorto ma qui non siamo al tavolino del Bar Ponte a fare una briscola fra amici ..ma siamo alla terza giornata del campionato Nazionale di serie D (la nostra serie A). Galvanizzati dagli arrivi degli Arena e dai proclami di riscossa di società e staff si presentano al Comunale poco più di 300 spettatori (in aumento sensibili rispetto al debutto contro il Borgo a Buggiano capolista). Passano solo due giri di orologio. Grossa svista dei nostri e l’attaccante rivierasco Ingribelli insacca. Fiorenzuola già al tappeto e già RASSEGNATO nella testa e nelle gambe. SIAMO NELLO SBANDO PIU’ TOTALE, in preda degli avversari che fanno di noi quello che vogliono portandosi sul due a zero con l’ex juventino Piccolo. Falle in ogni zona del campo ..Pice che schiera dei “buoni” e che potrebbe portarsi sul 0-3 … 0-4 …. 0-5……ma spreca. Un tiro dalla distanza del nostro Moreno Terzoni accorcia le distanze. Primo gol per il Fiore che nel malumore generale si guadagna un applauso da parte del pubblico. Attimo liberatorio. Prendiamo coraggio: arriva il raddoppio rossonero con il neoacquisto Marco Arena. Sul più bello, nel momento clou della sfida …mescoliamo. Fuori il perno (statico) Garghentini e l’eclettico Arena C. e dentro il ’93 Compiani. Ci troviamo nel momento clou con un bel centrocampo di under alcuni dei quali fuori ruolo. Non sono un allenatore, sono uno della Manga ad Cuion che segue il Fiore da una vita, e queste ultime mie osservazioni prendetele solo come note a parte. Somodi ha cambiato il corso del secondo tempo ..era un ex, era aggressivo.. forse andava schierato subito. Morsia ha fatto benissimo, cambio azzeccato. Ma trovarsi nel momento clou senza centrocampo…? Rimaniamo in 10 per l’espulsione di Armani, e il gol del pareggio nonostante tutto a momenti ci scappa per davvero ..sarebbe stato una mazzata per il Pizzighettone quando Morsia si è fatto largo in piena area di rigore. In allenamento, da quella posizione gliene ho visti fare di gol.. vedo già la palla dentro …muro di un difensore rivierasco. Triplice fischio del direttore di gare. Pizzighettone batte Fiorenzuola 3-2 ..MEA CULPA. TUTTI A CASA.
DAVVERO BRUTTO MOMENTO. Quando passi da una retrocessione ad un inizio di campionato così.. in estate le parole di nocchiero (che stavolta ha potuto lavorare, plasmare dall’inizio), staff e società: “ risultati e soprattutto bel gioco per far tornare l’entusiasmo fra i tifosi. Dovremo essere noi a trascinare i nostri sostenitori “ Ma quali Risultati? Ma quale bel gioco?
SE LA SCOSSA NON VIENE DALLA PANCHINA, LA SCOSSA DEVE VENIRE DALLA GRADINATA. Credetemi: lamenti, fischi, cori del tipo: “Tirate fuori i coglioni”, “vogliamo un tiro in porta”, “Per favore Pietà”, “andate a lavorare” per uscire dalle bocche di ultras rossoneri e tifosi fiorenzuolani vuol dire che si è toccato il fondo. E’ giunta la goccia che ha fatto traboccare il vaso.. Credetemi. Contestare è la cosa più avvilente che c’è per un tifoso che vorrebbe sempre il massimo dalla sua squadra del cuore. E quando dico Fiorenzuola = Squadra del Cuore, prendeteci sul serio, NON VI STO, NON CI STIAMO PRENDENDO PER IL CULO. A Fiorenzuola d'Arda, (4gatti) nel nostro piccolo, funziona così come a: Milano, Roma, Torino, Bologna, Genova, Firenze, Napoli (ieri era San Gennaro fra l'altro), ecc. Qui è così ..questo è il concetto e se non si riesce a capirlo conviene farsi un esame di coscienza e valutare se decidere di andare a giocare o allenare alla Pontenurese (che c’ha pure un bel campo), o al Fidenza, o non so: una tranquilla Promozione una Prima Categoria. MOLLARE MAI! MA NON SI PUO' PIU' ANDARE AVANTI COSI'!

ultrasfiorenzuola@libero.it

Il Fiore a centrocampo per il minuto di silenzio in memoria di Alessandro Romani, soldato italiano morto lo scorso 17 settembre 2010 in Afghanistan.

tifosi del Pizzighettone al seguito

i nuovi bliglietti ufficiali dell'US FIORENZUOLA di ingresso allo stadio Comunale. Sponsor: Ottica Belli

Maurizio-show in polemica..

Luca Rosi al tiro nella ripresa

il FIORE ci crede ..l'esultanza al gol di Marco Arena del 2-3.


FIORENZUOLA-PIZZIGHETTONE 2-3
FIORENZUOLA: Nutricato, Armani, Visioli, Curti, Garghentini (71' Compiani), Colombo, Lucci (49' Somodi), Terzoni, M. Arena, C. Arena (61' Morsia), Rosi. All. Gottardo
PIZZIGHETTONE: Marchesi, Goldaniga, Davini, Martignoni, Menaglio, Scietti, Piacentini (80' Dell'Anna), Pedruzzi, Piccolo, Aquilante (62' Fumasoli), Ingridelli (61' Pantaleoni). All. Bertani
ARBITRO: Tesi di Pistoia (Mantoan-Spinello)
NOTE: spettatori 400 circa. Terreno in buone condizioni. Ammoniti Colombo (A), Martignoni (P), Curti (F), Piacentini (F). Espulso Armani (F) all'83' per doppia ammonizione. Angoli 4-3.
RETI: 2' Ingribelli (P), 9' Piccolo (P), 63' Pantaleoni (P), 67' Terzoni (F), 70' Marco Arena (F)

Pagina 254 del TELEVIDEO RAI ...Cazzo! che nervoso!:

SERIE D GIRONE D 2010-11
I RISULTATI:
3°Giornata - 19 settembre 2010

Bagnolese-Forcoli..................3-3
Camaiore-Pontedera.................2-1 65'Tosi(C), 70'Bianchi(C), 78'Carfora(P)
Carpenedolo-Rudianese..............0-0
Castel San Pietro-Virtus Pavullese.0-1 68'Agrillo
Fiorenzuola-Pizzighettone..........2-3 1'Ingridelli(P), 8'Piccolo(P), 63'Pantaleoni(P), 67'Tentoni(F), 70'Arena M.(F)
Nuova Verolese-Borgo a Buggiano....0-1 65'Pulina
Mob.Ponsacco-Virtus Castelfranco...1-0 50'Lemmi
Russi-Rosignano....................0-1 2'Iarrusso
Tuttocuoio-Mezzolara...............3-1 28'a Ariotti(T), 35'D'Ambrosio(T), 49'Varalli(M), 89'Nolè(T)

-------------------------------------------

http://ultrasfiorenzuola.blogspot.com/search/label/organico%20stagione%202010-11

Considerando che il 6-1 subito in casa contro l'USO Calcio un pò di anni fa non fa testo avendo subito 3 gol nei primi sette minuti su 3 papere di Rovito, bisogna andare indietro fino allo 0-5 (in un solo tempo) in casa contro il Carpi in C1 per trovare una partita così imbarazzante....abbiamo toccato il fondo! Perchè, come avete detto, il 2-3 è assolutamente bugiardo. Oggi nel primo tempo potevamo già essere sotto 5-0 che non ci sarebbe stato niente da dire....abbiamo fatto due gol solo perchè loro si sono addormentati per 5 minuti....sul gol di Terzoni non credo si aspettassero che saremmo stati addirittura in grado di tirare in porta, così sono rimasti sorpresi....
Camolino Gottardo è un incapace, il peggior allenatore mai visto a Fiorenzuola...peggio anche di Galli!! Una dote però dobbiamo riconoscergliela: è stato bravo a plasmare la squadra a sua immagine, secondo il suo umore (sotto zero)....qui o ci mettiamo a pregare e sperare in un improvviso sbalzo di umore di Gottardo (e dubito sia sufficiente data la sua incapacità, è un allenatore da prima categoria!!!), oppure con questo spirito si va giù con non più di 5 punti in tutto il campionato.....e con una squadra più forte, più attrezzata e meno giovane di quella dell'anno scorso che stava per compiere il miracolo-salvezza con Perazzi alla sua guida...(finchè hanno creduto in lui). Direi che non ha senso aspettare ulteriormente...!!!!
fonte: JAMESON