sabato 23 maggio 2015

ricordi tinti di ROSSO e NERO

 In molti dicono che le grandi emozioni nella vita si contano sulle dita di una mano
26 aprile 2015, FIORENZUOLA-PIACENZA 2-2, i Rossoneri festeggiano l'impresa a fine match a centrocampo
 Ci sono ricordi tinti di ROSSO e NERO che ti rimangono dentro. Per sempre.
La partita che sogni da quando eri bambino, essere sotto per due reti a zero, realizzare il gol che riapre i giochi, cogliere il pareggio nei minuti finali con quel "cucchiaio" a rallentatore di bomber Franchi che sembrava averci metterci vita prima di adagiarsi alla rete della porta difesa da Di Graci attonito a terra. Il cuore in gola.
Confesso, emozioni così le avevo provate solo in un'altro paio di occasioni. Sarà perchè non vado mai in tribuna e averlo vissuto da quell'angolazione mi ha proiettato dentro il gol di Clementi al Torino (serie A) di Sonetti che ci regalò il passaggio del turno in coppa Italia, in un mercoledì indimenticabile (flash-back anno 1995).
Luca Baldrighi e Giovanni Pighi premiano a fine gara Luca Franchi per
i 101 gol con la maglia dell'US FIORENZUOLA CALCIO 1922
Dai derby disputati "alla pari" dai nostri bis-nonni ai tempi della serie C con le ginocchia sbucciate, ad oggi. E' la storia di Fiorenzuola, di una città e delle sua gente.
Rivedere il Comunale gremito come ai tempi della serie C negli anni 90' quando sognavi un posto in serie B che sembrava a portata di mano, quando sognavi il derby con i bianco-rossi di Gigi Cagni.

FIORENZUOLA-PIACENZA 2-2
FIORENZUOLA: Comune, Donati, Guglieri, Petrelli, Piva, Fogliazza, Mazzoni, Sessi (71’ Di Dionisio), Franchi, Piccolo (54’ Lucci), Pighi (75’ Gardinali). All. Mantelli
PIACENZA: Di Graci, Ruffini (28’ Di Maio), Cigognini, Corso, Tarantino, Colicchio, Saber, Mauri, Girometta (32’ Tiboni), Orlandi (85’ Montanari), Lisi. All. De Paola
RETI: 6’ Girometta, 12’ Saber, 81’ rigore Guglieri, 84’ Franchi. 
NOTE: Giornata nuvolosa, temperatura piacevole e campo in buone condizioni di gioco. Spettatori: 2000 circa. Ammoniti: Tarantino (2), Cigognini, Colicchio, Tiboni, Guglieri. Espulso Tarantino per doppia ammonizione. Corner: 5-5. Recuperi: 3’ e 4’.