domenica 24 aprile 2016

Un saluto mister!

E' scomparso all'età di 88 anni Gianni Seghedoni, il nostro allenatore del primo Us Fiorenzuola in serie C2 (magici tempi lontani che furono ...che non torneranno più). Seghedoni era una persona genuina. Uomo di poche parole ma tanti fatti. Profondo conoscitore del calcio di allora.
Era l'annata 1990-91 e l'ambiziosa società del presidente Antonio Villa per centrare la salvezza decise di affidare la guida tecnica della squadra all'esperto trainer modenese che vantava panchine in serie A e B.


Aveva iniziato la carriera di calciatore professionista nel Modena, la squadra della sua e nostra città, dove aveva svolto la trafila nelle squadre giovanili fino a collezionare 15 presenze in Prima Squadra nella Stagione Sportiva 1951-52 nel Campionato di Serie B. Poi una carriera di calciatore caratterizzata da parecchie stagioni sportive in cui vestì le maglie di Prato, Bari, Lazio, Reggiana e Vis Pesaro.

La carriera di allenatore fu ricca di soddisfazioni collezionando esperienze alla guida di vari club fra i più importanti del panorama nazionale. Iniziò dapprima sulla panchina del Lecce, poi approdò al Pescara per poi passare all'Internapoli in serie C, all'epoca seconda squadra partenopea, per poi approdare sulla panchina del Catanzaro dove mise a segno il risultato sportivo più importante della sua lunga carriera di allenatore: egli infatti fu l'artefice della prima promozione in serie A del Catanzaro (1970-71). Poi tante esperienze, sulle panchine di Vicenza, di nuovo Catanzaro, Novara, Spal, Taranto, Bari, Pisa, Messina, Brescia, Como, Casale, Rimini, Varese, Sassuolo e Fiorenzuola.



Nessun commento:

Posta un commento