mercoledì 6 giugno 2012

lo Zeman della C, Antonio Merolla (1922-2012 Novant'anni di US FIORENZUOLA CALCIO)

Antonio Merolla
 E' tornato alla ribalta il suo calcio votato alla porta avversaria, con quella linea difensiva talmente alta da mettere i brividi. E così dopo l'exploit di Pescara con la promozione in serie B, il calcio spettacolo e i 90 gol realizzati quasi a toccare il record della Spal nei cadetti del 1949-50 (con 95 gol), Zdenek Zeman ha riabbraciato Roma, è tornato nella capitale a furor di popolo per "fare provare emozioni" al popolo giallorosso ..queste le prime dichiarazioni dell'istrionico tecnico boemo fra una pausa e l'altra nella prima intervista a Trigoria.
Ebbene anche il nostro Fiorenzuola nella sual lunga storia lunga novant'anni ha avuto in tempi non molto lontani il suo Zeman. Un personaggio tutt'altro che freddo, un mediterraneo doc, un uomo del Sud venuto a Fiorenzuola per portate un Calcio fatto di nervi distesi, entusiasmo e verve offensiva.
Antonio Merolla da Torre del Greco, zonista puro subentrato ad Alberto Cavasin nella stagione 1997/98, l'ultimo nostro campionato in serie C1. La parentesi rossonera del tecnico campano fu brevissima. Con lui, il giovane Luca Toni trovò più spazio. Arrivarono subito buoni risultati, poi la squadra ripiombò nella sua crisi di identità alla quale Merolla non seppe trovare rimedio. Dopo la sonora sconfitta interna nel derby con la Cremonese diede le dimissioni. Rimane il simpatico ricordo in un napoletano verace che portò a Fiorenzuola un calcio innovativa.

MEROLLA Antonio
04/09/1958 Napoli
Allenatore 2 cat.
88/89 Turris giov.
89/90 Paganese dil 15° sub.
90/91 Turris giov.
91/92 Turris giov.
92/93 Turris giov.
93/94 Turris C2 2° p
94/95 Turris C1 17° eson.
95/96 Turris C1 eson.-sub.
96/97 Albanova C2 eson.
97/98 FIORENZUOLA C1 18° sub.-dim. r
98/99 Battipagliese C1 16° sub. r
99/00 Battipagliese C2
00/01 Cavese C2 sub.-eson.
01/02 Terzigno D dim.
02/03 Battipagliese D
03/04 Casertana D sub. - dim.
04/05 ?
05/06 ?
06/07 Turris D
07/08 Turris D sub.

Nessun commento:

Posta un commento