martedì 14 gennaio 2014

Are you ready ?

glorioso US FIORENZUOLA Calcio 1922
Finalmente tornano le partite di pallone della domenica giù al campo. Mi mancavano troppo. 
Il gol di Andrea Lucci a San Nicolo' contro il Royale. Vi ricordate che razza di gol? Non vedo loro di rivedere euro-gol Rossoneri come quelli!
Non vedo loro di rivedere una paratona del nostro n°1 Valizia. Non vedo l'ora di rivedere un bel disimpegno del nostro capitano Dennis Piva. Una scorribanda di Strozzi e di Barba. Una spronata delle sue di mister Mantelli. Un acuto vincente di bomber Franchi. Non vedo l'ora di vedere all'opera i nuovi. E di veder vincere la mia squadra del cuore (anche giocando male si, anche questo). La squadra del mio paese che tanto bene sta facendo nel campionato di Eccellenza.
Altri 16 singolar tenzoni da disputare da qui alla fine. Impensabile imporre un rullino di marcia straordinario come quello del girone di andata. Altre 16 sfide da vivere sotto la pioggia, nella nebbia, con i primi caldi, nelle difficoltà. Chi vincerà il campionato? Ribattere colpo su colpo il Lentigione non sarà affatto facile. Ma già il fatto di essere lì, di essersi regalati con il sudore e l'umiltà un girone di ritorno ancora da protagonisti è felicità assoluta, pienezza d'orgoglio.
Dopo Casisa e gli importanti ritorni dei nostri giovani: Nicolò Galli e Jacopo Gianluppi. La Befana ha portato un altro elemento importante alla squadra. Dopo il centrocampista ex professionista Giuseppe Casisa, è sbarcato a Fiorenzuola anche l'ex capitano di Ravenna e Pavia: Gianluca Fasano.
Fasano è la storia magica di una favola, il sogno diventato di botto realtà. Il sogno di tutti i giovani dei vivai di società come la nostra. Il sogno di tutti i bambini stra-appassionati di Calcio. Debuttare da perfetti sconosciuti in Eccellenza, con le guance bianche e rosa, senza un filo di barba e con un po di tremarella nelle gambe, e gradino dopo gradino, domenica dopo domenica, allenamento dopo allenamento arrivare a disputare campionati di serie B. E' il sogno di tutti. Un bagaglio di esperienza in più che ai più giovane e al settore giovanile può offrire un grosso aiuto come forse alla prima squadre in momenti decisivi del campionato. Vedremo. Per la cronaca, l'esperto difensore rossonero ha avuto Natalino Gottardo come allenatore a Fidenza, in serie D nella stagione 2001-02. Dopo la sosta, si sa, si perde la confidenza con i novanta minuti di gioco, l'agonismo e i ritmi di match vero. Si riparte in casa, non in un rettangolo di gioco qualunque. Si riparte in un campo che non è un campo sportivo ma uno stadio vero che ci ha visti protagonisti ieri e oggi. Due gare fra le mura amiche per ripartite: con il Crociati e poi con la rivelazione del campionato Fidentina (tabù per noi) la domenica successiva. Il Crociati Noceto (..non i Crociati Noceto) è allenato dall'ex rossonero Vittorio Bazzarini e si è rinforzato bene nell'ultima sessione di mercato aggiungendo elementi davvero importanti quali: Checchi (ex Fidenza) e Montali (ex Fidentina) per rifare l'attacco, il piacentino Ettore Guglieri e il nostro ex Matteo Compiani in difesa. Con questi innesti i ragazzi di Bazzarini sono usciti dalle sabbie mobili della bassa classifica raggiungendo zone decisamente più tranquille. All'andata che difficoltà a superare i gialloblu, c'era voluta tutta l'esperienza del nostro Simone Silvestri. Non sarà facile anche stavolta ..
FORZA RAGAZZI! FORZA Us FIORENZUOLA 1922!
Marco Moschini

CLASSIFICA STOCCATORI:
11 reti: Lucev (Fidentina)
10 reti: Giuriola (San Felice)
9 reti: Montali (Crociati Noceto, 3 con la Fidentina), Napoli (Lentigione)
7 reti: Spadacini (Bagnolese), Olivo (Centese), Franchi e Pizzelli (Fiorenzuola)
6 reti: Dattaro (Crociati Noceto), Mascolo (Sanmichelese), Guerra (Meletolese); Oudaden (Folgore Rubiera)

Nessun commento:

Posta un commento