giovedì 4 febbraio 2016

Si questa vita è bellissima

MATTEO SERENI e in primo piano DENNIS PIVA. Il Capitano è a quota 297 presenze in campionato con la maglia del FIORENZUOLA. Domenica 14 Febbraio a Lecco raggiungerà lo storico traguardo delle 300 partite in Rossonero?
E' proprio bello quando vince il Fiore. 
Che vittoria domenica al Comunale contro il Caravaggio di Ernestino Ramella. Al cardiopalma, da infarto. Bellissima.
Ora arriva la trasferta di Seregno, a casa della seconda forza del campionato. Sarebbe bello e importante allungare la serie positiva che è arrivata a 7 turni, ma non sarà facile. I lombardi del presidente Paolo Leonardo Di Nunno sembrano intenzionati a puntare dritto al secondo posto. Noi siamo obbligati a provare a vincerle tutte ma non sarà semplice. A Seregnello dovremo fare i conti con la pensante assenza per squalifica di Raffaele Franchini, ma abbiamo senza dubbio valide alternative con: Molinelli, Sessi, Guglieri, Petrelli, Pighi e Masseroni che scalpitano per poter ridisegnare il centrocampo. Anche in Lombardia dovremmo stare molto attenti, abbiamo parecchi uomini in diffida e mercoledi 10 arriverà al Comunale la Virtus (una delle tante nostre concorrenti alla salvezza).
Nell'ultima giornata i bianco-azzurri hanno espugnato Sesto San Giovanni con una rete del loro attaccante Bosio, ma anche noi stavamo per espugnare il Brera alcune domeniche fa con una buona prestazione.
Contro il Seregno di Rocco Cotroneo, all'andata, finì con una sconfitta di misura. Un gol del Teo Girometta regolare fu annullato dal direttore di gara. Fu una sconfitta davvero immeritata.
Con Cotroneo riaffiorano i ricordi della Pistoiese nostra avversaria nello spareggio di Bologna del 1995.
Lui quel giorno indossava la camiseta arancione n°4 della scheramento di mister Clagluna. 
Se potessi bloccare a letto con l'influenza qualcuno dei nostri prossimi avversari direi l'ex Piacenza Mauri e l'attaccante veneto Matteo Scapini (in gol all'andata) e il compagno di reparto Davide Bosio in gol da due domeniche. Nelle file lombarde c'è anche quel giovane centrocampista Mattia Lacchini che sembrava in procinto di accasarsi in Valdarda a dicembre.
Contro il Caravaggio abbiamo avuto quel pizzico di fortuna che ci ha permesso di centrare un successo fondamentale. Non sempre la fortuna ci girerà a favore. Era in debito con noi questo si, ma non sempre sarà dalla nostra parte. Bomber Scapini domenica non era in campo a Sesto San Giovanni, mentre l'esterno mancino Cusaro è uscito per infortunio.
I precedenti al "Ferruccio" sono solo due: campionato di Interregionale 1986-1987 ma non possiedo il risultato, poi nella stagione 2011-2012 sempre in serie D, vittoria dei padroni di casa per 2 reti a 1 (rete di Piccolo per noi). 
Troveremo 8 squadre da battere da qui alla fine del campionato? Questo non lo so. Ma credo proprio però che tutti daranno il massimo per farcela. Se poi non ci si riuscirà vorrà dire che gli altri saranno stati più bravi e più forti di noi.
Fino a qualche domenica fa avevo la nausea a guarda la classifica del campionato. Oggi è passata. Osservando i numeri delle altre coinquiline di bassa classifica non siamo messi così tanto male. Sono 9 le sconfitte del Fiorenzuola come quelle della Grumellese e della Caratese. Addirittura la Pro Sesto ha fatto peggio di noi con ben 13 sconfitte (come il Mapello). Il Caravaggio è a quota 11. La Pro Sesto in settimana ha esonerato Magoni. Al suo posto è arrivato l'ex Piacenza Francesco Monaco. 
Gol incassati: sorprende la difesa del Caravaggio che ci è sembrata forte e invalicabile e invece sono bel 37 le reti subite contro le 31 del Fiorenzuola. I numeri parlano chiaro, noi a volte ci lamentiamo ma quella di Capitan Dennis Piva è una delle difese meno battute del girone.
Numeri che rincuorano in vista della volata salvezza. 
Fiorenzuola è una regola...
" Si questa vita è bellissima
anche se a volte mi tira giù
qualcosa mi tira giù
forse Fiorenzuola è una regola
che sapevi soltanto tu
non ti dimentico più "
Questa vita è bellissima
anche se a volte ci tira giù

qualcosa ci tira giù

e che Fiorenzuola è una regola

che hai provato a spiegarmi tu

non lo dimentico più

mi ricordo le strade

in cui ti ho promesso che sarei cambiato

ma non ho capito come si fa

come si fa

non ho capito come si fa "