domenica 26 settembre 2010

Calcio Rudianese-FIORENZUOLA 2-2 (Arena M., Castellazzi)

Il primo passettino. Il primo passettino avanti. Importante, sudato, meritato, strappato con il Cuore e con i denti in quel di Lodi. In svantaggio per ben due volte non abbiamo mollato e riacciuffato gli avversari abbiamo finalmente incamerato un punto che ci da morale e cancella lo zero in classifica.
Partiamo dal quartiere Cappuccini con un pulmino da 16 e macchinata. 20 fantastici robbosi di fede rossonera. 20 fantastici ballanudi appollaiati sui gradoni della Curva Celebrox della vecchia Dossenina di Lodi. Torce, cori, drappi, tanta voce, entusiasmo. Solo 70 spettatori se non meno a fare da cornice. Più della metà dalla Valdarda. Senza stadio, senza pubblico, senza storia ..ma scusate, con tutto il rispetto, ma cosa ci sta a fare la Rudianese in serie D ???
Partita. Il Fiorenzuola del dopo Gottardo parte determinato e volitivo ma a rompere il ghiaccio sono i bresciani con Lorenzi (bresciani con pesanti assenze in difesa: le colonne Quaresmini e Forlani) Il Fiore non si disunisce e coglie il pareggio proprio sotto di noi con una punizione di Marco Arena complice forse anche la sbadataggine della barriera avversaria. Tutto il Fiorenzuola va ad abbracciare il neotecnico William Viali in panchina, al debutto. "Noi sogniamo questa vittoria!" gridiamo dalla curva e si va neglio spogliatoi per l'intervallo sull'1-1. Nella ripresa facciamo la solita frittata, Anelli leggermente fuori dai pali si fa cogliere inpreparato e la Rudianese raddoppia. Qui iniziano i guai. Il morale di questa creatura rossonera incompiuta torna di nuovo in camola, torna a terra. Passano venti minuti buoni di assoluta sofferenza. Viali da la carica. Il neo entrato Castellazzi da difensora aggiunto nei ripiegamenti sprona i compagni. Luca Colombo da le direttive lottando come un leone assieme al socio Filippo Curti. Capitan Orrù ha perso la voce. Il Fiore finalmente è un GRUPPO. Sofre tutto unito proprio sotto il nostro settore, respingendo gli attacchi bresciani. Ne veniamo fuori ..sgroppata sulla sinistra del neo entrato Michael Visioli classe 1991, cross millimetrico per Castellazzi che in corsa vola in cielo per colpire la sfera e depositarla nel sette. E' il gol del pareggio! E' il gol che sblocca Castellazzi rincorso da tutta la squadra. L'attaccante pavese nell'esultare si toglie la casacca e corre con i compagni verso la panchina. Gli ultimi minuti sono tutti nostri, con finalmente una voglia di vittoria, una fame di punti mai vista prima d'ora. FINISCE 2 a 2 ma va bene così!
Finalmente siamo una squadra, siamo un gruppo. L'affiatamento e il gioco cominciano ad intravvedersi. Bene la cura William Viali. Bene i nuovi arrivati: i gemelli Arena. Christian meno lezioso e più pratico della gara contro il Pizzighettone ha sciorinato una grande prestazione. Marco tanta corsa e fame di gol, una costante spina nel fianco della difesa avversaria al secondo centro consecutivo, tre in tutto gli acuti se ci sommiamo quello alla prima giornata con la maglia della Nuova Verolese, tre acuti in sole quattro giornate ..noi sogniamo la doppia cifra per questo attaccante che ti calcia pure le punizioni, ex compagno di Paolino Curti (e ci assomiglia un po) ai tempi del Brembio. Benissimo Visioli, un ragazzino che ha fiato, numeri e temperamento. Bene Fabrizio Castellazzi, bomber di razza rimasto oggetto misterioso fino a ieri, fino al gol liberatorio che ha regalato il primo punto al Fiorenzuola. Ma bene tutta la squadra, tutto il gruppo, nonostante le solite sviste difensive da rivedere. Lasciatemelo dire: bene anche noi della DecinaUltras (raddoppiata per l'occasione), che nel sostegno ci ha sempre creduto. Ci abbiamo messo il Cuore pure noi e alla fine siamo stati TUTTI PREMIATI. E domenica altra sfida salvezza con i toscani del FORCOLI ..tutti allo stadio! AVANTI FIORE!

CALCIO RUDIANESE-FIORENZUOLA 2-2
RUDIANESE: Bason, Alle, Cornali, Breviario, Baresi, Danotti, Nodari, Panzeri (79' Zanetti), Lorenzi, Tisi (74' Cucchi), Acetti. All. Nicolini
FIORENZUOLA: Anelli, Biolchi, Carlini (50' Visioli), Garghentini (60' Castellazzi), Curti, Colombo, Orrù, Russolillo, M. Arena, C. Arena, Morsia (81' Terzoni). All. Viali
ARBITRO: Bergonzini di Civitavecchia (Torreno-Vignardi)
NOTE: partita gfiocata allo stadio "Doossenina" di Lodi per l'inaglibilità dello stadio di Rudiano (BS), giornata tiepida, terreno in buone condizioni. Spettatori 70 circa. Ammoniti Orrù (F), Biolchi (F), Baresi (R), Lorenzi (R), Castellazzi (F). Angoli 5-1.
RETI: 15' Lorenzi (R), 35' M. Arena (F), 48' Nodari (R), 83' Castellazzi (F)

William Viali al debutto da allenatore

Marco Biolchi e Niccolò Morsia

Infotunio a Davide Russolillio

Calcia al centro Christian Arena

La punizione del gol dell'1-1 di Marco Arena. Per lui secondo sigillo con la maglia del FIORENZUOLA.

Tutto il Fiore ad esultare e ad abbracciare Viali e il resto dei compagni in panchina

Filippo Curti in primo piano

bomber Arena

Andrea Russolillo classe 1992 in azione.

Gianni Garghentini


AVANTI FIORE!
La MANGA AD CUION! ULTRAS FIORENZUOLA!

FINALMENTE PASSETTINO AVANTI!!!: