domenica 22 settembre 2013

Fidentina-FIORENZUOLA 2-0


Fidenza ancora una volta indigesta per i colori Rossoneri. Il derby della via Emilia va ad una Fidentina per nulla trascendentale ma combattiva e determinata. Sconfitta che brucia. Il Fiorenzuola si presenta all'appuntamento per centrare il terzo successo consecutivo schierando  l'intero undici autore della bella vittoria sulla forte Sanmichelese. La Fidentina di coach Massimo Mazza (Lino Toffolo, non in panchina ma a strigliare in tribuna come l’anno scorso) risponde con la colonia piacentina e ben 3 ex valdardesi in campo (Passera uno spreco da terzino, Nani e Morsia). Pubblico disposto ordinato in tribuna, in maggioranza di Fiorenzuola per seguire capitan Piva e C. Al primo vero affondo e' subito vantaggio granata con una staffilata rasoterra del liberissimo Lucev ex Lupa Piacenza, fra i migliori in campo a darci il primo grosso dispiacere. Reazione Rossonera sotto un sole caldo fin troppo affidata alle incursioni dei nostri due esterni: Samuele Barba e Lorenzo Strozzi. Arrivano le occasioni per ristabilire la parità ma manca l’ultima zampata. Clamoroso il rigore non concesso a Daniele Pizzelli atterrato dal giovane estremo difensore Taino in uscita disperata. Inizio ripresa di marca rossonera con tutta la compagine di casa rintanata nella propria trequarti campo, ma il gol del pari non arriva. La davanti l'assenza di Luca Franchi si fa sentire eccome. Poi il patatrac con l'infortunio occorso a Lucci in un contrasto di gioco (lussazione della spalla ?). Mister Alberto Mantelli deve ricorrere al secondo cambio. Silvestri e' già entrato al posto di Cerati. Non c'e' un sostituto di ruolo. Un tirone di Sessi dalla distanza si spegne sulla traversa complice una delle tante deviazioni dei locali. Le porte del “Carlo Ballotta” restano stregate per noi di Fiorenzuola. Alla mezzora Valizia vola a togliere dall'angolino basso il raddoppio parmigiano. La respinta del numero uno pavese e' prodigiosa ma corta con uno dei nostri costretto a stendere un avversario che si era avventato per primo sulla sfera. Dal dischetto Mirri non sbaglia. Giochi chiusi.
blogfiorenzuola1922@gmail.com

 
cure mediche per Samuele Barba da parte di Burgazzi e Sartori
Marco Fogliazza da Ponte dell'Olio 

Nessun commento:

Posta un commento