mercoledì 2 dicembre 2015

La scommessa da pazzi

FRANCESCO MORGA affila gli scarpini per la trasferta di Olginate
La disfida dei ricordi contro il Monza si è chiusa con un pareggio ad occhiali. Il terzo consecutivo dei Rossoneri che non sanno più vincere. Contro i brianzoli a noi serviva un successo. Frullava nella testa a tutti i circa e forse più trecento presenti di fede Rossonera (non pochi vista la classifica) ma nessuno aveva il coraggio di dirlo. A Monza erano convinti di venire a Fiorenzuola a farsi una sgambata e vincere facile vista la nostra precaria situazione. Da parte nostra non si è tirato in porta è vero, si è detto che con l'uomo in più si doveva osare di più ma alla fine dei conti un palo interno a favore ci ha graziato e si è retto l'urto di un avversario con 14 punti in più di classifica, mica bazzecole. Stanno arrivando rinforzi importati e i ragazzi lottano. 
Aspettando l'esordio dell'eclettico Raffaele Franchini, Santa Lucia ha fatto di nuovo capolino in Valdarda collocando sotto il nostro albero di Natale un altro attaccante per mister Alberto Mantelli. Si chiama Davide Castagna, è un classe 1991, non è parente dell'illustre Riccardo Castagna (ex rossonero di circa dieci anni fa), è il Castagna match-winner della gara Fiorenzuola-Pro Sesto dello scorso settembre. Di gol l'attaccante lecchese ne ha realizzati 6 fino ad ora e per convincerlo a essere eroe (si spera) di questa scommessa da pazzi la dirigenza Rossonera ha dovuto vincere la concorrenza di due Big dal passato illustre come Monza e Lecco. Chiamato in Valdarda per dare peso e forza ad un reparto anemico, ci ritroviamo ora con due tori da gestire. Meglio così. Domenica, in trasferta contro l'Olginatese potrebbe essere l'esordio in Rossonero da ex di Castagna che ha tirato i primi palloni in rete proprio in bianco-nero nella stagione 2010-11 (serie D) collezionando 22 presenze e 7 reti. In attesa di un centrocampista di qualità in grado di aiutare a fare gioco e di uno stopper d'esperienza, il Fiorenzuola con in neo-acquisto Castagna, Francesco Morga, bomber Girometta e le mezze punte Raffaele Franchini e Francesco Volpe (se rimarrà) dispone ora di un attacco che sulla carta può mettere in difficoltà chiunque. Aspettiamo a dirlo visto quello che è successo però se non è troppo tardi, i presupposti per vivere una seconda parte di campionato ricca di emozioni ci sono tutti.
Contro l'Olginatese (reduce dalla sconfitta esterna contro il Pontisola), recuperiamo l'estro di Francesco Volpe sulla fascia destra, ma non ci sarà a centrocampo Andrea Petrelli che dovrà restare a riposo per una quarantina di giorni causa l'infortunio alla spalla di domenica scorsa. Sfiga maledetta che non ci da pace.
Di Olginate ricordo un campo di dimensioni ristrettissime, molto agonismo e poche gioie nei due precedenti storici. Rispetto e stima per questo piccolo club abbonato da anni alla serie D (seza bisogno di fare fusioni e accrocchi vari). I Precedenti: annata 2009-10 (serie D), un gran goal del numero 10 di Vernasca: Rocco Dattaro  in risposta al doppio vantaggio firmato Rampinini e bomber Chiaia, poi il calcio di rigore fallito allo scadere da capitan 220 presenze Marco Orrù (Chiurato era squalificato). Ancora oggi mi domando cosa gli era scattato in testa a Marco per prendere la palla e andare sul dischetto. Episodio analogo ai tanti di quest'anno aimè. Ci siamo poi tornati il 20 Novembre del 2011. Fiorenzuola allenato da Settimio Lucci, ultimi in classificae e sotto di due reti in quattro minuti i Rossoneri ribaltano il risultato sul 3 a 2 (Michele Piccolo, il "cameriere" Ingribelli, Michele Piccolo). Nella ripresa si registra il ritorno dei padroni di casa che agganciano e scavalcano di nuovo capitan Biolchi e C. Al 92', in pieno recupero una zampata di Andrea Lucci in mischia fissa il risultato sul 4 a 4. Era un Fiorenzuola che aveva perso tantissimo terreno ma che era in ripresa. Era un Fiorenzuola affamato di punti, che lottava come quello di oggi.
E noi che lo credevamo indistruttibile, inarrestabile..ANDREA PETRELLI
 TORNA PRESTO Pech ! ti aspettiamo !
il gol del neo-acquisto DAVIDE CASTAGNA contro di noi

FIORENZUOLA-MONZA 0-0 
Fiorenzuola: Corradi 6, Sereni 6, Mameli 5,5, Petrelli sv (19' Pighi 5,5), Piva 6,5, Fogliazza 6,5, Masseroni 5,5, Sessi 5,5, Girometta 6, Guglieri 6,5, Morga 5,5 (83' Ferrari sv). All. Mantelli 5,5
Monza: Radaelli sv, Sokoli 6, Cochis 6, Comentale 6,5 (79' Lombardi sv), Molnar 5,5, Cattaneo 5, Tripsa 6 (68' Perini sv), Romeo 6, Soragna 6, D'Errico 7, Grandi 6 (70' Spampatti sv). All. Delpiano 5,5 Arbitro: Cusanno di Chivasso (Castellaneta-Anfaiha) 
Note: giornata soleggiata, ma fredda, terreno in buone condizioni, spettatori 500 circa. 
Ammoniti: Sereni (F), D'Errico (M), Morga (F), Romeo (M). Espulso al 66' Cattaneo (M) per fallo violento. Angoli 8-3 
FONTE E PAGELLE DI: sportpiacenza.it