martedì 9 febbraio 2010

IL BISBETICO DOMATO

Cantù, Cantù, Cantù... news sportive alla radio e in tv, palazzetto, palloni che rimbalzano sul parquet, scarpe da ginnastica e canotte...
Avete mai visto quel film di Adriano Celentano (Elia) dove nel finale la squadra di basket in cui si improvvisa giocatore, credo il Rovignano, fa di un sol boccone il più quotato Cantù presieduto dall'imprenditore fidanzato della tipa che si è invaghita di lui.
Beh io non sono appassionato di basket però a sentir nominare Cantù mi torna alla mente questo comico flash-back.
Noi di Fiorenzuola, non abbiamo una squadra di pallacanestro in serie A, ma abbiamo una squadra di basket femminile: la Rossetti Market Macro in serie B1 che sta portando in alto i colori della nostra città disputando la poule promozione anche in questa stagione e meriterebbe senz’altro più considerazione e attenzione da parte degli appassionati sportivi fiorenzuolani!
Ma torniamo al film del Molleggiato (... Prisencolinensinainciusol ol rait!!!). Ora ricordo il titolo: "il Bisbetico Domato" girato nel 1980 con Ornella Muti e Milly Carlucci. Pellicola cult del panorama comico italiano di quel tempo (che un po’ rimpiango). Storia di un proprietario terriero della bassa pavese, solitario testardo ed egocentrico che proprio non ne voleva sapere di donne, vizi e svaghi. Mitica la scena dal benzinaio e quella della pigiatura dell'uva.
E' la prima volta che ci rechiamo a Cantù (40.000 abitanti) per sostenere il Fiore. La compagine comasca non ha tifo organizzato e il Calcio ha sempre dovuto fare i conti con lo strapotere della pallacanestro, seconda squadra più titolata d’Europa.
Mi tornano in mente brevi ricordi super-datati del tifo da palazzetto degli Eagles Cantù 1990 gemellati con i Warriors Roma e l'Onda d'Urto Montecatini, i derby accesissimi con Milano e Varese, la rivalità con Torino.
Il Cantù San Paolo di mister Ronchetti viaggia nei piani alti della classifica. Occhio al tandem d’attacco canturino: Spaggiari-Pappalardo.
Dopo lo stop forzato causa neve di FIORENZUOLA-DARFO ...la voglia di sostenere il Fiore è veramente tanta per quei matti da legare della città sull'Arda. Chissà se al giorno d’oggi, lo psichiatra “filosofo” Franco Basaglia passasse una domenica pomeriggio con noi se sarebbe ancora dell’idea di chiudere i manicomi! Che elettroshock!
Noi tifosi del Fiorenzuola, “bisbeteci domati della domenica” da alcuni mesi a questa parte. Bisbetici perchè il Fiore 2009-10 ristagna in bassa classifica. Domati dall’amore e dalla grande passione che abbiamo per la gloriosa squadra di calcio del nostro paese. Noi bisbetici domati rossoneri snobberemo la folle baldoria cittadina della Zobia perché noi in Zobia ci siamo tutto l’anno! e la sfida contro il Cantù San Paolo è troppo importate per il Fiore!
Nella domenica della ZOBIA e di San Valentino, la festa degli innamorati ...noi seguiremo la nostra squadra del Cuore! Il Ritrovo è fissato per le ore 12 in piazzale Cappuccini!
Domenica tutti a CANTU’ …ritrovo ore 12.15 in piazzale Cappuccini!